Crumble alla ciliegia

Voglia di accendere il forno veramente poca…ma la voglia di dolce è tanta…e quindi che si fa? Si stringe i denti, si suda un po’ e affrontiamo il forno…. voglio dire, Wonder Woman avrà sopportato di peggio, quindi… posso farcela pure io! 🙂

Le ciliegie provengono dalla Coop…il nostro albero è stato purtroppo tagliato…dopo 30 anni non ha resistito e dopo l’anno scorso che ha fatto ciliegie non proprio buonissime, abbiamo dovuto tagliare…che tristezza…! Era bello grande e faceva delle ciliegie che erano la fine del mondo…nonostante venissero gli amici a mangiarle, ne faceva di continuo…che ricordi..e che mangiate, per poi divertirsi a contare i noccioli nel piatto e fare a gara a chi ne aveva mangiate di più…

Ricordi di bambina ancora impressi nella mia mente <3

…comunque le ciliegie della Coop sono buonissime…! Ecco, tutto questo discorso per dire che sono buone! 🙂

La ricetta è veloce e semplice…e se le ciliegie non vi vanno, usate qualche altro frutto! 🙂

INGREDIENTI ( per 5 cocotte ):

– un bel po’ di ciliegie;

– 50 g di zucchero;

– un po’ di marsala ( un bicchierino )

– uvetta q.b;

INGREDEINTI PER IL CRUMBLE:

– 90 g di farina 00;

– 60 g di zucchero di canna;

– 60 di margarina fredda di frigorifero a pezzetti ( o burro );

– 1/2 bustina di vanillina

Iniziate con il tagliare le ciliegie a pezzetti ( togliendo il nocciolo ), metteteli in una padella con l’uvetta e lo zucchero. Accendete il fuoco al minimo sotto la padella e mescolate; unite il bicchierino di marsala e fate cuocere per 10 minuti, mescolando in modo che il sapore si amalgami al tutto.

Lasciate riposare dentro la padella.

Nel frattempo prendete una ciotola un po’ capiente e aggiungete la farina, la vanillina , lo zucchero di canna e i pezzetti di margarina ( o burro ) e iniziate a lavorare con la punta delle dita abbastanza velocemente in modo da formare un composto ” sbricioloso ” .

A questo punto prendete le cocotte e , dopo averle imburrate e infarinate, mettete dentro le ciliegie con l’uvetta e coprite con il crumble.

Mettete in forno già caldo a 180° per 40 minuti e servite tiepido…ma anche freddo ha il suo perché 🙂

…e buon appetito!

Farro con pomodorini e….

Buongiorno!

Questo caldo è allucinante! Lo so, lo so…in qualche post precedente ero felice di sudare, forse perché era il primo caldo dopo un inverno ghiaccio! Beh, io non so voi, ma sono a pezzi… L’unica cosa che mi fa andare avanti è il pensiero della mia prossima vacanza ad agosto: Sicilia, io e la mia macchina! Ho deciso che mi farò un giro anche nell’entroterra per visitare quei paesini “sconosciuti” che secondo me hanno tanto da dare…e poi ovviamente mi farò anche il mare ( non sia mai! )…e so che dopo questa vacanza, avrò bisogno di un’altra vacanza per riprendermi da questo tour in solitaria!!! 😊

Oggi vi voglio dare una ricettina niente male… un bel piatto di farro fresco e nutriente, per affrontare una giornata senza appesantirsi troppo!

Io ho usato pomodorini rossi ( provenienza Sicilia 😊 ), pesto di basilico e zucchine ( dell’orto ) crude a pezzettini…poi voi potete metterci tutto quello che volete: le zucchine se non  vi garbano crude potete anche non metterle…il farro è buono sempre!

INGREDIENTI:

  • Pomodorini rossi tagliati in 4 ( almeno una decina )
  • Pesto di basilico
  • Zucchine tagliate a pezzetti piccoli ( almeno 2 o 3 )
  • Sale , olio e pepe
  • Farro della Garfagnana ( per la quantità io uso i pugni e di solito sono 2/3 pugni a persona… )
  • fiori di zucca tagliati a listarelle

 

Prendete i pomodorini e tagliateli in 4 parti, metteteli dentro una ciotola, mettete dentro 2 cucchiai di pesto di basilico, aggiungete i fiori zucca tagliati a listarelle sale, pepe e olio e condite il tutto…fate riposare e intanto tagliate  a pezzetti le zucchine…

Fate cuocere il farro ( di solito 20 minuti ) in una pentola di acqua salata e una volta pronto andate a condirlo con questo insieme di pomodori, pesto e zucchine….e gustatevelo durante un pranzo o una cena ! Non ve ne pentirete! Buon appetito!

 

Fagiolini tondini che bontà!

Buongiorno e buona domenica!

Oggi il sole splende ed è caldo…questo vuol dire che passerò l’intero pomeriggio a fare la lucertola!! Che bellezzaaaa!!! Quest’anno la prova costume lascia un po’ a desiderare, ma è già tanto se sono arrivata in piedi ad oggi! Quindi niente lamenti e chissenefrega!! quest’anno va così…è il mio mood dell’estate! ( per forza ahahahahahah)

Oggi vi propongo un piatto semplice e veloce da preparare, nutriente e che non fa ingrassare…ovviamente non deve essere accompagnato da pane…con i legumi il pane è A BO LI TO ! e in più è fresco e in questi giorni di puro caldo, è un vero toccasana! Questa ricetta ha il pesto, che a me era avanzato… se voi non ce l’avete non importa, potete metterci altra verdura..però, .se avete tempo e voglia, fatelo…vi giuro che sono decisamente più buoni!

INGREDIENTI:

  • fagiolini tondini già pronti ( io uso quelli di Conserve della Nonna )
  • pomodori ciliegini
  • pesto
  • basilico
  • olio, sale e pepe

Prendete una ciotola, tagliate in 4 parti i pomodori ciliegini e aggiungete il basilico tagliato a pezzetti ( per dare profumo ai pomodori ) , prendete i fagiolini tondini che avrete un po’ riscaldato ( leggermente)  e scolati dalla loro acqua e metteteli dentro alla ciotola; aggiungete il pesto ( 2/3 cucchiai ), olio, sale e pepe e mescolate il tutto. E servite la freschezza accompagnata alla bontà! Buona domenica!!!