Plumcake autunnale

L’autunno sembra essere arrivato: basta giornate di sole ( anche se era troppo caldo ), basta giornate in piscin, basta dormire mezze nude… ma io sono contenta lo stesso! Mi piace l’aria autunnale, mi piace dormire con la coperta e con le finestre chiuse, mi piace indossare i calzini durante il giorno… forse qualcuno mi starà dando della pazza, ma sinceramente non vedo l’ora di riaccendere il camino 😂😂😂

Questa passata è stata una domenica un po’ strana… dopo la tragedia di Livorno non mi sono sentita di postare la ricetta… sinceramente mi ha decisamente sconvolta.. ed è in momenti come questi che si impara a stare zitti e ad accettare situazioni che possono cambiare nel giro di poche ore…penso che lamentarsi per il NIENTE sia solo tempo sprecato!

Detto questo… la ricettaaaaaa! Ho fatto un plumcake un po’ autunnale, ma con questo tempo ci sta tutto! Ho preso le mandorle siciliane riportate dal mio lungo giro di agosto ( malinconiaaaa ), delle pere piccole belle mature e del vinsanto doc… sapori delicati che riscaldono!!!

INGREDIENTI:

  • Mandorle tritate
  • 2 uova
  • 200 gr di farina 0
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 1 yogurt
  • 40/50 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 2 Pere mature a pezzetti
  • Vinsanto per sfumare le pere

Iniziate con il tritare le mandorle.. la quantità dipende dai vostri gusti … prendere una ciotola e sbattere dentro le uova con lo zucchero e il pizzico di sale ; versate l’olio e mescolate. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e il trito di mandorle: mescolate il tutto fino ad analiste il tutto. Aggiungete lo yogurt , mescolate e poi aggiungete il latte per rendere morbido il composto ( mescolando ) . Nel frattempo prendete le pere, sbucciatele e tagliate a fette o pezzetti, mettetele in una padella e fatele cuocere a fuoco basso con un po’ di vinsanto. Aggiungete un po’ al composto. Prendere uno stampo da plumcake rivestito con carta forno bagnata e strizzata , versate dentro il composto, mettete sopra altri pezzi di pere con vinsanto e infornate a forno già a caldo a 180^ per 40/45 minuti…

Sfornate, fate raffreddare e fatevi conquistare !

                      

Muffin con le pesche: un bentornato a tutti !

Rieccoci a settembre! Mi scuso perché prima di partire per le ferie non sono riuscita a salutarvi, mentre adesso, riesco a darvi il bentornato !

Come sono andate le vostre meritate vacanze? Spero davvero bene, perché non c’è cosa più bella iniziare il lavoro con il pensiero rilassato e sorridente!

Io sono stata nella magica Sicilia … ormai è il terzo anno di seguito che vado …no, non mi sono innamorata di nessun bel siciliano ( magari !!!! 😎😎😎 ) ma mi sono innamorata dei siciliani, della loro bontà, della loro disponibilità .. del loro buon cuore… e ovviamente del cibo, del mare, della cultura… insomma… la Sicilia è un gran posto e la consiglio sempre!

Ho fatto proprio una gran bella vacanza girando con la mia macchina sia sulla costa sia nell’entroterra… e sono tornata piena di energia e di positività !!! 💪💪💪💪

E per festeggiare il ritorno al blog, oggi vi presento questi muffin freschi e buoni, fatti utilizzando le pesche del pesco di casa ( nato da un nocciolo che il mio padre aveva sotterrato ” vediamo che viene ” ) e fatti per il ritorno a casa dei miei genitori e di Toby dalle loro ferie !

INGREDIENTI:

  • 2 uova
  • 120 gr di zucchero
  • Pizzico di sale
  • 200 gr di farina 0
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • Mezza bustina di lievito
  • 2 pesche medie a pezzetti
  • 1 yogurt bianco magro
  • 50 gr cioccolato bianco
  • 50 gr cioccolato al latte

Sbattete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungere l’olio e mescolate . Aggiungete il cioccolato bianco e al latte che avrete fatto sciogliere e mescolate. Mettete la farina setacciata con il lievito ( e mescolate ) e poi versate dentro lo yogurt e mescolate. Tagliate a pezzetti le pesche, passatele in un po’ di farina ( in modo che non affondano sul fondo ) e mettetele dentro l’impasto.

Prendere i pirottini e metteteli dentro lo stampo per i muffin, versate dentro l’impatto, mettete sopra qualche pezzetto di pesca e spolverate sopra un po’ di zucchero di cabina . Infornate in forno già caldo a 180* per 20 minuti ( prova stecchino! ), fate raffreddare e … ben tornati a tutti!

 

                              

Cous Cous zucchine e ciliegini

Il cous cous è sempre stato un mistero per me. Mi ha sempre fatto gola e quando lo trovo da qualche parte lo mangio…ma se penso a cucinarlo, oioi, trovo sempre la scusa per rimandare.

Poi l’altro giorno sono andata a fare la spesa, me lo sono trovato davanti e mi sono fatta coraggio: lo voglio cucinare! Ma come? COME?!!?!? Ho un ben di dio a disposizione nell’orto del babbo ed io non so come cucinarlo? Devo essere proprio grulla! Ciliegini, zucchine e fiori di zucca…quanto mi garbano!!!!

Durante la preparazione ero un po’ preoccupata, poi quando ho visto che è STRAFACILE da fare, mi sono sentita a mio agio e sto già guardando ricette diverse da fare con il cous cous 😊

 

INGREDIENTI: ( la quantità della verdura dipende da quanto condimento volete ! )

  • Pomodorini ciliegini q.b
  • Zucchine q.b
  • 90 gr di cous cous
  • 1 bicchiere di acqua calda con 1 pizzico di sale
  • Sale, pepe e olio extravergine

 

Ho preso una padella, ho messo un po’ di olio ed ho messo i ciliegini tagliati in 4 parti, i fiori di zucca a listarelle e le zucchine tagliate a cubettini.

Ho aggiunto sale e pepe ed ho fatto cuocere a fuoco vivo, bagnando ogni tanto con un poca acqua.

Appena le verdure sono state pronte, ho preso una padellina, ho messo un cucchiaio d’olio ( un pochino di più ) e il cous cous : ho girato e sgranato con una forchetta i chicci attaccati e poi ho aggiunto il bicchiere d’acqua calda salata. Ho coperto con un coperchio ed ho lasciato riposare per 5/6 minuti. E poi ho aggiunto al condimento di verdure….

E’ venuto fuori proprio un buon piatto!