Biscotti al cacao

IMG_8346

Buon inizio di Settembre a tutti!

Come sono andate le vostre ferie? E il vostro rientro? Qui in quel di Quarrata direi tutto bene ( ma non diciamolo troppo a voce alta.. non si sa mai!!! ) : agosto è stato un bel mese e mai come quest’anno me lo sono goduto tutto!

Voglio iniziare questo mese con dei biscotti al cacao, una ricetta rivisitata presa dalla Parodi: guardando in TV le repliche del suo programma, ho voluto provare la ricetta dei biscotti Tozzetti, dei biscotti simili ai cantucci… ma qualcosa è andato storto e mi sono venuti fuori altri biscotti 😀 … oddio, diciamo che la ricetta è stata sconvolta…però non da creare altre cose…

Cmq… vi metterò prima la ricetta dei Tozzetti e poi la mia 🙂

INGREDIENTI BISCOTTI TOZZETTI:

  • 2 uova
  • 125 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • scorza d’arancia
  • nocciole tostate e tritate 130 g
  • 250 g di farina
  • mezza bustina di lievito
  • pizzico di sale

 

INGREDIENTI BISCOTTI CACAO:

  • 2 uova
  • 50 g di burro
  • 125 g di zucchero
  • 250 g di farina
  • mezza bustina di lievito
  • pizzico di sale
  • cacao q.b
  • gocce di cioccolato

Sbattete le uova con il pizzico di sale e lo zucchero; aggiungete il burro sciolto e la farina setacciata con il lievito; mescolate tutto e aggiungete il cacao e le gocce di cioccolato.

Impastate il tutto… Nella ricetta originale doveva venire un impasto da dividere in 4 parti per poi ferne dei rotolini un po’ schiacciati … il mio impasto è venuto fuori appiccicoso e non potendo fare i rotolini schiacciati, mi sono bagnata le mani e ne ho fatto delle palline.

Li ho messi in teglia coperta da carta stagnola e infornati a 180° per 35 minuti…

Nel caso vi venisse l’impasto della ricetta originale, infornate a 180° per i primi 20 minuti, poi sfornate, tagliateli tipo cantucci un po’ più larghi e rinfornate per farli cuocere ancora per 15 minuti….

Non so la ricetta originale, ma la mia è decisamente gustosa: non troppo dolci e gustosi al punto giusto!

 

IMG_8350

IMG_8352

 

Friggitelli a me!

IMG_7971[1]

Adoro questo periodo dell’anno : il sole, il mare, il caldo, la pelle abbronzata, le giornate lunghe, i friggitelli….Ebbene sì, ne vado matta! Quando maturano nell’orto finché non ne vedo la fine non mi do pace…ho sempre paura che qualche animalaccio cattivo vada e me li mangi tutti…noooooooooo!! che brutta cosa! ahahahhahah, lo so, non sono normale, ma mangiarli mi dà un grande piacere…

Il metodo di cottura che di solito uso è molto semplice e veloce… lo so, dovrei provarli in altro modo, ma sono gustosi così! GIURO!

Praticamente prendete una padella antiaderente, ci versate un goccino d’olio e quando è caldo mettete dentro i friggitelli interi, ci versate un po’ di acqua, uno spigolino di dado di verdure e lasciate cuocere finché non “appassiscono”….

Per me sono la fine del mondo! ( quella che vedete in foto è acqua, non olio! )

IMG_7971[1]

Tortine alla pesca

IMG_7535[1]

Oggi è un caldo che non ci si sta… umidità e afa mi stanno massacrando, senza contare le zanzare che mi girellano intorno come se fossero al luna park…. no, se non si fosse capito, io il caldo allucinante lo sopporto poco, a meno che non sia sdraiata su una spiaggia bellissima sotto un sole cocente….no, non è vero nemmeno questo: quest’anno per la prima volta al mare ho cercato l’ombra…è anche vero che ero ad Ortigia, a Siracusa e lì il sole non è proprio tiepidino… allora diciamo che il caldo appiccicoso io non lo sopporto proprio! ECCO!

Oggi è una giornata frenetica: ho già fatto un miliardo di cose e domani ne dovrò fare altrettante…sempre di corsa, sempre in apnea…ma l’altra sera mi sono presa il mio tempo… La mattina a me piace fare colazione con il tè e fette biscottate con marmellata ( sto aspettando che i fichi siano maturi al punto giusto per sdarmi con la marmellata ) ed ho pensato a delle tortine leggere con dentro i pezzetti di pesca …noce, bianca, gialla…vanno bene tutte ( per me )…

Era tanto che non pasticciavo in cucina e devo dire che mi sono rilassata!

Sono buone, leggere e…una tira l’altra!

INGREDIENTI:

  • 100 g di zucchero semolato
  • 2 pesche a pezzetti
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 60 ml di olio di girasole
  • 200 g di farina
  • latte q.b

Prendete una ciotola e sbattete le uova con il pizzico di sale e lo zucchero; aggiugete l’olio e continuate a mescolare; setacciate il lievito alla farina e mettete dentro alla ciotola, mescolate e aggiungete il latte poco alla volta, fino a quando dopo aver mescolato, otterrete un impasto morbido. Aggiungete le pesche a pezzetti ( se grandi o piccoli come vi garba a voi ) e mescolate. Io ho messo nelle formine di silicone, ma possono essere dei normali e buonissimi muffin, infornate in forno già caldo a 180° per 20/25 minuti, sfornate, lasciate raffreddare e…buona pausa!

IMG_7536[1]