Vola Colomba bianca, vola!

Non c’è niente da fare: quando mi metto in testa di fare una cosa, la faccio e non sento ma, boh, forse…

Avevo deciso di fare la Colomba e l’ho fatta…

Ho trovato mille ricette su internet, tutte con difficoltà varie… Poi, ho trovato questa ricetta , dietro lo stampo di dolci pasquali , e mi è piaciuta subito.

Ho seguito per filo e per segno questa ricetta, perché non avendola mai fatta, non potevo mettermi lì e crearla… non si nasce imparati… La prossima volta apporterò delle modifiche, in modo da renderla MIA …e sarà la volta buona che verrà buttato via tutto.. ahahahahah

La ricetta proviene dal sito www.piudolci.it e il risultato è stato più che positivo… mi sa che dovrò fare torte più grandi, visto che non me ne regna una più di qualche ora!!!

INGREDIENTI:

– 450 g di farina Manitoba;

– 2 uova;

– 1 tuorlo;

– 140 g di burro ( io margarina );

– 140 g di zucchero;

– 40 g di latte;

– 20 g di lievito di birra;

– 1 bustina di vanillina;

– 2 pizzichi di sale

PER LA GLASSA DI COPERTURA:

1 albume. 15 g di zucchero semolato, mandorle ( ed io ho aggiunto la granella di zucchero )

PREIMPASTO:

Mescolate il lievito sciolto in 40 g di latte tiepido con 40 g di farina Manitoba e 1 cucchiaino di zucchero. Lasciate lievitare il preimpasto al caldo per 20 minuti protetto da un canovaccio.

PRIMO IMPASTO:

Sul preimpasto setacciate 100 g di farina e aggiungete 130 g di acqua tiepida. Mescolate amalgamando con cura e lasciate lievitare il panetto protetto ancora per 40 minuti.

SECONDO IMPASTO:

Alla massa già in lievitazione unite 20 g di zucchero e altri 100 g di farina di Manitoba. Iniziate a mescolare incorporando anche 20 g di burro fuso freddo. Lavorate bene la pasta, copritela e lasciatela lievitare ancora per 60 minuti.

TERZO IMPASTO:

Completate la massa con lo zucchero avanzato, la farina setacciata, le uova, il burro rimasto a temperatura ambiente e due pizzichini di sale. Aromatizzate con la vanillina. Lavorate a lungo la pasta che dovrà risultare molto morbida.

Lasciatela lievitare sempre protetta per 2 ore e 30 minuti.

Impastate nuovamente e trasferite la massa nello stampo( io ho usato uno da 750g ) e lasciatela lievitare per 30/40 minuti o fino al raddoppio del volume.

Sbattete l’albume con lo zucchero senza montarlo completamente (la consistenza dovrà risultare fluida ).

Stendete la glassa sulla colomba, poi distribuite le mandorle ( e la granella di zucchero ).

Ponete in forno già caldo a 160° e fate cuocere per 40/45 minuti.

Quando sarà cotta, sfornate e sformate su una gratella a raffreddare ..e buon appetito!

foto 3-3 foto 1-3 foto 2-5 foto 3-4 foto 4-2Con questa ricetta partecipo al Contest “Un anno di colazione: Dolci Lievitati” di Letizia in Cucina

“Questa ricetta partecipa alla raccolta di Ricette Pasticcione sul tema Pasquale”.

 e con la Colomba partecipo alla raccolta Panissimo di Sandra e Barbara, ospitato, questo mese, da PattiPa

27 comments

  1. Ciao! Grazie mille per aver partecipato con questa gran bella ricetta. Ottima esecuzione, complimenti!
    Gigi

    1. Ciao!
      Grazie a te per questa raccolta! 🙂
      Vale.

  2. Ma che brava! Ho sempre pensato che la colomba fosse difficilissima…ma mi piace tanto!! Sembra proprio buona…complimenti!

    1. in effetti è lungo come procedimento…ma ho scoperto che ci sono ricette con poca lavorazione ..proverò anche quelle 🙂
      Grazie milleeee!!

  3. Bellissima e buonissima!!! Grazie mille per aver partecipato!

  4. E’ proprio bella! Complimenti 🙂

  5. Pure la colomba sai fare??? Ma insomma, un po’ di pudore, ahahah!! Una volta ho fatto il Pandoro…ore e ore di lievitazione per un pandorino micro e pure con poco zucchero…la tua colombella sembra comprata, invece!! Bravissima!! Dolcezza, ma perchè non partecipi al contest di Betulla, così mi intrufolo nella tua cucina :-D?? Baciuzz

    1. ahahahahah io pudore???? mai! ahahahahahah
      Beh i pandorini che ho fatto questo natale un monte di fatica e poi…beh, li ho visti lievitare in forno ahahahahah
      Con questa ricetta è semplice… anzi ho anche deciso di rifarla portando però delle modifiche …aggiungendo un pò di sapori e profumi 🙂
      Arrivo presto anche da te 😉
      Baciuuuuzzzzzzzzz

  6. Che brava, voglio farla anch’io!!! 🙂 Baci!!

    1. Dai, falla anche tu! 🙂
      Baci!!

      1. Ci provo, devo trovare lo stampo, stamattina al super non l’ho trovato, un bacione!!!

  7. ehi ehi ehi,…ma qua vogliamo fare le modelle?? sempre più chic??? echhè?? questa è roba difficile…difficilissma…sei diventata troppo brava eh!!! penso per e sia il massimo cucinare un panettone e una colomba..ecco in quel momento mi sentirò realizzata….non ci provo nemmeno….ma la tua è stupenda!!!

    1. vuoi la verità? secondo me con questa ricetta è semplicissimo… certo,sono tante le ore di lievitazione, i vari passaggi… insomma più di mezza giornata ti va via, ma alla fine è davvero semplice…e se te lo dico io che di pazienza non ne ho, gliè vero!!! 🙂

  8. […] Non c’è niente da fare: quando mi metto in testa di fare una cosa, la faccio e non sento ma, boh, forse… Avevo deciso di fare la Colomba e l’ho fatta… Ho trovato mille ricette su internet, tutte con difficoltà … Continua a leggere → […]

  9. Tesoro ma 6 bravissima!!!!! Io ancora ho un po’ di timore a farla..chissà che entro pasqua non mi decida..intanto mi godo la tua!

    1. ma comeeeee?!?!? ti ho visto sfornare panettoni e pandori come se niente fosse…e hai timore della Colomba?!?!? naaaaaaaaaa non ci credo…e poi con questa ricetta , giuro, è semplicissimo!!
      ed io che so che tu saprai farla molto meglio !! 🙂
      un bacione immenso!!

  10. mamma che brava sei stata! io non credo mi cimenterò quest’anno salvo cambiare idea all’ultimo
    un abbraccio

    1. Grazie 🙂
      alla fine è lungo il procedimento ma l’ho trovato semplice… era la mia prima volta 🙂

  11. e’ fantastica…. mi fai venire voglia di provare… ma queste lavorazioni mi danno l’ansia!
    ahahaah
    un bacio

    1. ahahahah pure io avevo l’ansia!
      al solo pensiero mi passava la voglia… ma alla fine…se ce l’ho fatta io… vai liberaaa! 🙂
      un bacio!

  12. sono arrivata qui per caso, attratta dalla tua golosa colomba, io non l’ho mai preparata , ti inserisco nella mia blogroll così ogni tanto vengo a trovarti, un abbraccio SILVIA

    1. Ciaooo!!
      Ma che piacere!!!
      Piacere ti conoscerti e passerò pure io da te!

  13. soniamonagheddu

    Ciao, grazie per aver partecipato con questa tipica ricetta alla raccolta “Voglia di Pasqua” 🙂 ricordati di inserire il banner in fondo al post e di condividere la tua partecipazione sui tuoi social network,a proposito, come ti trovo su Pinterest? Fammi sapere così posso inviarti l’invito per la bacheca condivisa 🙂
    Buona giornata
    Sonia

  14. Ciao e complimenti..sono rimasta ßenza parole nel vedere la colomba e dopo aver letto che era la prima volta che lo facevi.vorrei sapere quanto tempo rimane morbido? Potrei aggiungere una pasta tipo al pistacchio nell’impasto? Ti ringrazio in’anticipo e buona pasqua…angelica

    1. Ciao!
      Scusami il ritardo nella risposta, ma ero via…
      Senti a me in casa è durata 3 giorni , nel senso che in 3 giorni è stata spazzolata via ed era sempre buona!
      E penso che l’aggiunta di qualcosa non vada a rovinare per niente il sapore finale…anzi…! Pure io per Pasqua aggiungerò qualcosa, in modo da farla diventare più golosa! 🙂
      Buona Pasqua anche a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *