Plumcake al cacao amaro

Buon lunedì a tutti! Come state? Avete passato bene il fine settimana? Avete fatto un ottimo pranzo della domenica? BENE! MI FA DAVVERO PIACERE!

Il mio è stato all’insegna di mercatini dell’antiquariato e di studio per il Master che sto seguendo e nonostante l’aria ghiaccina, mi sono coccolata bene, soprattutto con il dolce!

Lo so, non ho molta fantasia con i dolci… o plumcake o muffin…ma mi vengono così buoni e golosiiiiiii! Come faccio a non farli?

Ieri è stato fatto un altro plumcake, ma questa volta golosino 🙂 : cacao amaro, nocciole a pezzettini e gocce di cioccolato ….altrimenti non sarebbe stata domenica! Mangio il dolce solo una volta alla settimana e quando lo mangio il palato deve andare in estasi …:)

Facile, morbido e gustoso è stato gradito anche da Toby!

INGREDIENTI:

  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 220 g di farina 0
  • 1 busta di lievito per dolci
  • 100 ml di olio di girasole
  • 100 ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • nocciole a pezzetti a vostro piacimento
  • gocce di cioccolato a vostro piacimento
  • 1 pizzico di sale

Prendete una ciotola e sbattete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale; versate l’olio e mescolate bene. Versateci poi la farina setacciata con il lievito e mescolate bene…versate poi il latte e mescolate finchè non avrete ottenuto un impasto morbido e senza grumi.

Aggiungete a questo punto le nocciole a pezzettini e le gocce di cioccolato e mescolate bene per far amalgamare il tutto.

Prendete lo stampo da plumcake, rivestitelo di carta da forno bagnata e strizzata e versateci dentro l’impasto del dolce. Una volta messo dentro sopra ricoprite di gocce di cioccolato. Infornate a forno già caldo a 180° per 40/45 minuti. ( fate sempre la prova stecchino )…. lasciate raffreddare e… buon appetito!

IMG_6469IMG_6470

Plumcake pieno di fragole

Innanzitutto un SCUSATE grosso come una casa per l’assenza e il silenzio nel quale mi sono adagiata per un po’… La stanchezza ha prevalso su tutto: sul cucinare, sulla lettura di altri blog, sullo stare al pc… Diciamo che sono andata in letargo…. Ma con le temperature un po’ più alte, mi sono risvegliata!

Riprendiamo in mano il blog con una ricetta semplice ( ormai mi conoscete ) e senza tanti fronzoli ma buona davvero: un plumcake allo yogurt con pezzettini di fragola dentro che con il calore si sono sciolti formando una specie di marmellatina…una bontà!

INGREDIENTI:

  • 3 uova
  • 220 g di farina 0
  • 120 g di zucchero
  • 50 g di farina integrale
  • una bustina di lievito per dolci
  • 2 vasetti di yogurt bianco magro
  • 80 ml di olio di semi
  • fragole a volontà
  • pizzico di sale
  • buccia di 1 limone grattugiata
  • spolverata di zucchero di canna

Prendete una ciotola e sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, aggiungete l’olio e mescolate. Mettete le due farine e la bustina di lievito e mescolate. Alla fine aggiungete lo yogurt e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e morbidoso. Aggiungete la buccia del limone grattugiata e mescolate

A questo punto prendete le fragole e tagliatele a pezzettini piccoli e buttatele dentro al composto mescolando in modo da amalgamare il tutto.

Prendete la forma del plumcake, rivestitela di carta da forno bagnata e versate dentro il composto. Sopra cospargete di pezzettini di fragola e spolverate con lo zucchero di canna.

Infornate in forno già caldo a 180° e lasciate dentro per 40/45 minuti ( fate sempre la prova stecchino).

Servite e rimarrete estasiate!

IMG_6451IMG_6456

Plumcake al cioccolato

Buongiorno a tutti!

Siete sopravvissuti alle feste? Ai pranzi e alle cene? Ai pandori e panettoni con e senza canditi?… Io sì :)… oddio, non è che abbia fatto tutta questa abbuffata, però me la sono goduta 🙂

E mi sono goduta il divano, il fuoco acceso, il mio cane e la mia copertina…Mamma mia, dopo le corse del lavoro, ci voleva proprio!

Oggi per restare in tema di ingrasso ( che volete fare ora la dieta?!?!? ) vi propongo una ricetta cioccolatosa… non si può dire di no al cioccolato…sarebbe un oltraggio! 🙂

INGREDIENTI:

  • 200 g di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 100 g di amaretti tritati finemente ( a farina )
  • latte parzialmente scremato q.b
  • 70 g di olio di girasole

Fate fondere il cioccolato fondente e tritate a farina gli amaretti. In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungete l’olio e mescolate. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e mescolate bene e aggiungete il latte poco per volta, finchè non è diventato un composto morbido. A quel punto aggiungete il cioccolato fondente sciolto e gli amaretti tritati.

Bagnate e strizzate la carta forno, mettetela dentro lo stampo del plumcake e mettete dentro il composto. Infornate in forno già caldo a 180° per 40 minuti.

Lasciate raffreddare e lasciatevi avvolgere dal suo sapore immenso!

E con questa ricetta auguro a tutti una buona fine 2015 e un grande inizio del 2016!

Bacioni!!

IMG_5834

Analisi del 2015

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2015 per questo blog.

Ecco un estratto:

La sala concerti del teatro dell’opera di Sydney contiene 2.700 spettatori. Questo blog è stato visitato circa 15.000 volte in 2015. Se fosse un concerto al teatro dell’opera di Sydney, servirebbero circa 6 spettacoli con tutto esaurito per permettere a così tante persone di vederlo.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Roselline di pasta sfoglia con mele e marmellata

…Era tanto che volevo farle, ma davvero tanto… poi succede che te ne dimentichi, perchè hai voglia di un muffin o perché c’è la richiesta di un dolce in particolare… insomma, si perdono nei meandri della memoria..

Qualche settimana fa La Prova del Cuoco…Anna Moroni le fa con la crema…e mia mamma mi dice “Vale, le devi fare anche te…ma noi ci mettiamo la marmellata”… Ok e che roselline di pasta sfoglia siano…

Stamani le ho fatte e per la prossima volta mi devo ricordare di comprare 2 rotoli di pasta sfoglia, perché un rotolo finisce troppo in fretta!

Sinceramente non pensavo che la lavorazione fosse così lunga, ma dopo averle mangiate, posso affermare che ne è valsa la pena.. la prossima volta farò delle variazioni di gusto: dopo un pranzo, queste roselline sono così fresche che danno il senso di ripulirti la bocca…. Così buone che non smetteresti di mangiarle!

INGREDIENTI:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia;
  • 1 rosso d’uovo per spennellare alla fine;
  • 50 g di zucchero;
  • marmellata di pesche ( 3 cucchiai );
  • zucchero a velo;
  • 300 ml di acqua;
  • 2 mele ( per me rosse );
  • 1 limone

Prima di tutto prendete le mele, togliete il torsolo, tagliatele a metà , poi a quarti e poi a fettine sottili e possibilmente di uguale misura, senza sbucciarle. Mettere le fettine in una ciotola d’acqua con il limone strizzato in modo che non anneriscano.

Prendete i 300 ml di acqua e versateli in un pentolino e aggiungete lo zucchero, mettete sul fuoco e,quando l’acqua bollirà, mettete le fette di mele e lasciatecele per qualche minuto in modo che si ammorbidiscano. Una volta pronte scolatele e lasciatele raffreddare.

Prendete la marmellata di pesche e passatela un po’ per volta con un colino, in modo che diventi più cremosa ( io ne ho messa 3 cucchiai ). Ho srotolato la pasta sfoglia, l’ho tagliata con un tagliapasta dalla parte più lunga della pasta in strisce larghe 5 cm l’una , l’ho spellata con la marmellata passata al colino e vi ho adagiato sopra le fettine di mele con la buccia che “sborda” all’esterno… ho poi ripiegato la parte vuota della sfoglia sulla fettine di mela ed ho arrotolato le strisce a formare la rosa. La prima striscia viene un po’ strana e le mani sono un po’ tremolanti…ma con le altre strisce le operazioni saranno più veloci 🙂

Mettete le rose formate su una teglia da forno ricoperta con carta da forno, spennellate con il rosso d’uovo e spolverate con lo zucchero a velo.

Mettete in forno già caldo a 180* per 30 minuti e per gli ultimi 5 minuti a 200*.

Fate raffreddare e gustatevele! Non ne potrete fare più a meno!

IMG_5485

IMG_5483

Torta al limone con scaglie di mandorla

Buongiorno a tutti e buon venerdì! Sono di nuovo in possesso della linea internet grazie al cubo della 3…stamani sono andata ad attivarlo e sono felicissima! In più il mio vecchio pc non mi ha abbandonato e per ora si risparmiano un po’ di soldi ( mentre lo dico tocco ferro, incorcio dita e gambe…un si sa mai….sono così fortunella ! ) !!

Lo scorso fine settimana è stato un fine settimana speciale… sono arrivata 5^ al contest del Palagiaccio con la mia ricetta dei grissini su 180 partecipanti…la soddisfazione è stata davvero tanta, anche perché non avrei mai pensato di classificarmi così in alto…Le 10 migliori ricette erano state invitate a partecipare a Scarperia nel Mugello alla cerimonia di premiazione ( non sono state dette le 3 vincitrici fino alla fine ) ed essere in mezzo a foodblogger davvero brave, mi ha dato motivo d’orgoglio…!

Ho conosciuto delle belle persone ma soprattutto ho conosciuto Consuelo del blog I biscotti della zia …un sorriso splendido, un viso bello e rassicurante e… tanto tanto simpatica! E’ davvero tanto che ci conosciamo via blog e finalmente ci siamo conosciute!

Questa ricetta è un po’ vecchia, ma in questi giorni ho un raffreddore allucinante che non mi mette la voglia di fare…

Non  venuta speciale…si faceva mangiare, ma niente di che… Questa ricetta l’avevo trovata su un giornale… In verità doveva essere una ciambella, ma l’ho fatta a torta … mi è venuta bassa e con poco sapore.

Sapete che pubblico sia cose buone che poco buone… troppo facile mettere solo quelle buone!

INGREDIENTI:

  • 2 uova;
  • 30 g di zucchero
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 100 g di marmellata di limoni diluita
  • 5 cucchiai di latte
  • 150 g di farina
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • ( di mio ho aggiunto un pizzico di sale e po’ di mandorle spelate tagliate )

Montate le 2 uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio.Unite l’olio d’oliva, la marmellata diluita con il latte , aggiungete la farina setacciata con il lievito. Versate il composto in teglia e mettete in forno a 180^ per 40 minuti.

IMG_5012

Cantucci al cioccolato

Buongiorno! Ottobre è arrivato e con lui anche il brutto tempo e il freddo… Fra poco si accenderà il camino ed io non vedo l’ora! Prima di raccontarvi della ricetta golosa di oggi, vi volevo rendere partecipi del fatto che domenica 4 ottobre sarò a Scarperia in provincia di Firenze alla premiazione del concorso ” Latti da mangiare ”  della Fattoria Il Palagiaccio, perché una delle mie due ricette si è classificata tra le prime dieci più buone … Domenica saranno premiate le prime tre.h.. Ma per me essere tra le prime dieci è una bella soddisfazione !! Oggi si parla di cantucci al cioccolato..!!! Avevo una voglia matta di farli e soprattutto di provare il regalo di mia sorella e di mio cognato image

…a dir poco meravigliosa… E adesso mi sbizzarrisco !!

INGREDIENTI:

  • 250 g di farina 0
  • 120 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito
  • un pizzico di sale.
  • Cioccolato fondente a pezzetti grossi

Allora ho iniziato a mettere dentro la ciotola  la farina, lo zucchero e il lievito e li ho un po’ lavorati insieme ; poi ho aggiunto le uova una alla volta ( finito di amalgamare uno si butta l’altro ).poi ho messo il cioccolato fondente a pezzetti un po’ grossi ed ho rimescolato. Una volta che l’impasto è tutto mescolato , ho preso la ciotola e l’ho rovesciata su un piano di legno con un po’ di farina ed ho iniziato a impastare dandogli una forma di “salame”. Li ho compattati bene e li ho messi su una teglia ricoperta di carta alluminio . Li ho infornati un forno caldo a 200* per 40 minuti e una volta pronti ( controllate sempre la cottura ) li ho tagliati caldi.. Fateli raffreddare e… Buon appetito!

image image image image

Venerdì pesce, pomodorini e finocchi

Buongiorno! Siamo arrivati a fine di questa settimana che mi è sembrata davvero infinita: corri di qua, corri di là, fai questo, fai quest’altro… Insomma, mi sono sempre parag.. Anzi no, dico sempre di essere Wonder Woman, ma adesso si esagera ! Inizio ad essere stanchina pure io ?

oggi una ricetta semplice ma gustosa con cottura al forno… Appetitosa, leggera e goduriosa: ormai lo sapete che a me le cose complicate non piace farle… Io rimango sul classico!

INGREDIENTI:

  • filetti di platessa ( o il pesce che più vi garba );
  • pomodorini o pomodori tagliati a pezzetti;
  • finocchi tagliati a cubetti;
  • olio evo;
  • sale,pepe e origano.

Iniziate con l’accendere il forno a 200/220 gradi. Prendete i pomodorini e tagliateli a pezzetti . Prendete una teglia, bagnatela con un pochino di olio e metteteci dentro i pomodori , sale, pepe e origano. Metteteli in forno per circa un’oretta ( comunque ogni tanto girateli con un cucchiaio di legno ). Una volta cotti, toglieteli dalla teglia e metteteli  da parte. Nella teglia dei pomodori mettete i filetti di platessa e i finocchi tagliati a cubetti. Insaporite con un goccio di olio, sale e pepe e infornate. Una volta cotto il pesce, mettete dentro anche i pomodori cotti in precedenza. Aspettate due minuti e poi tirate fuori dal forno . Impiattate e.. Buon appetito !

image

Crostini stuzzicanti

image  Ben tornati dalle ferieeee!

Lo so, si stava meglio in pieno relax in vacanza, ma bisogna ricominciare ! Quest’anno ho trascorso le mie vacanze nella splendida Sicilia e devo dire che la voglia di ritornarci è tanta! Posti magnifici, gente cordiale e disponibile , cibo buonissimo e mare … Beh, per quello non ci sono aggettivi…so solo che era un piacere stare dentro l’acqua ( fin dove si tocca , eh… ??? ) . Io sono stata in provincia di Palermo , a Balestrate, vicino a Castellammare e da ogni giorno con la macchina ci si spostava ! Sono vacanze che mi porterò nel cuore , perché sono stata davvero bene! Dieci giorni di meraviglia!

E siamo a settembre e si riparte con una ricetta semplice ma stuzzicante… Oddio, chiamarla ricetta è un parolone.. Diciamo una cosina veloce e gustosa e fresca, visto che ancora si può parlare di piatti freschi… Questa è un’idea base , poi potete arricchirla con quello che più vi piace!

INGREDIENTI:

  • melanzane grigliate;
  • pomodori;
  • mozzarella;
  • origano;
  • pane integrale;
  • sale/pepe;
  • olio evo ( io piccante )

Iniziate con il tagliare le melanzane a fettine e grigliatele. Tagliate il pane a fettine e fatelo arrostire un pochetto. Tagliate la mozzarella a pezzetti e i pomodori a dadini ( ma vanno bene anche a fettine ). Prendete le fettine di pane, metteteci sopra le fette di melanzane grigliate , mozzarella e pomodoro , sale, pepe, origano e olio … Piccole bontà per un aperitivo da soli o in compagnia.. Mettete in un piatto e … Buon appetito!