W la bietola!

Stamani mi sono svegliata ed ho deciso che avrei cucinato io! Ho fatto colazione, mi sono fatta la mia ora di tapis roulant e dopo una gran bella doccia fresca, mi sono avviata verso l’orto! Ho preso i fiori di zucca ( belli, aperti, con un colore bellissimo), le zucchine e la bietola…quanto mi garba la bietola!!! Bella, verde e profumata: riesce a dare alla pasta un sapore delicato ma al tempo stesso si fa sentire, senza essere “prepotente” nel gusto…

Una volta in casa ho preso le bietole, le ho unite insieme e ho tolto “il gambo”, le ho tagliate a listarelle e le ho messe in una padella con olio e aglio ( rigorosamente schiacciato )a cuocere ..ho aggiunto un po’ d’acqua fino a quando non si sono cotte, ho aggiunto un po’ di passata di pomodoro, in modo da colorare un po’ le bietole cotte, sale, pepe e peperoncino ( non troppo )…

Una volta che tutto si è amalgamato e insaporito, ho aggiunto i fiori di zucca tagliati ed ho mescolato e lasciato cuocere ancora qualche minuto.

Ho aggiustato di sale ed ho condito il piatto di pasta…

e buon appetito!

 

Crema di fagioli con bietola saltata in padella …

Lo ammetto…guardo troppo Cannavacciuolo…e mi faccio fregare dalle sue ricette per niente complicate…! Me le guardo interessata e me le tengo in un angolo del mio cervellino in attesa di poterle utilizzare…e ieri ho avuto l’occasione che tanto aspettavo!

Due volte alla settimana a pranzo mangio legumi, però non avevo voglia di farli riscaldare e via…ci sono dei giorni che a pranzo mangerei il tavolo e ieri era uno di quei giorni… 🙂 ; quindi che ho fatto? Mi sono ispirata a quell’omone grande e grosso ma buono come il pane …

INGREDIENTI:

  • fagioli già cotti
  • qualche foglia di bietola
  • pomodorini secchi
  • filetti di tonno al naturale
  • olio evo, sale e pepe
  • un goccino di olio piccante

Prima di tutto ho preso qualche foglia di bietola, l’ho lavata e tagliata a pezzetti e l’ho fatta saltare in padella con un filo d’olio e un spicchio d’aglio ed ho aggiunto acqua fino a quando non era pronta; poi ho preso i fagioli di quelli già cotti, li ho messi in un tegamino e li ho riscaldati con un po’ di olio piccante , sale e pepe…  li ho passati con il mixer, a formare una cremina e aggiungendo un po’ di olio. L’ho rimessa a riscaldare e una volta caldina, l’ho versata in un piatto fondo, ho aggiunto la bietola tagliata a pezzetti, un pomodorino ( la quantità a voi ) secco tagliato a pezzettini e due filetti di tonno al naturale tagliati a pezzetti… ho aggiunto un filo d’olio, un po’ di pepe e me lo sono proprio gustato! Piatto veloce, semplici e con ingredienti sani!!

Mi devo ricredere: guardare Cannavacciuolo mi fa proprio bene!

IMG_6657

IMG_6656

Bruschette con prosciutto cotto, bietole e pomodori

Questa ricetta risale a qualche settimana fa, quando ancora la tastiera non era nemmeno nei miei pensieri e la linea di internet si era presa il suo periodo di ferie!!!! 🙂

Ero sola in casa e nel piano del mantenimento alimentare era segnato come cena l’affettato. Apro il frigorifero e trovo il prosciutto cotto.. oioi…a me non fa impazzire il prosciutto cotto, ma c’era solo quello, quindi dovevo farmi venire in ente qualcosa.

Per fortuna l’orto del babbo era lì, a mia completa disposizione…MENO MALE!

In velocità ho preso dei pomodori piccoli e della bietola e mi sono messa all’opera!

INGREDIENTI:

– 2 pomodori piccoli;

– qualche fetta di prosciutto cotto;

– 2 o 3 foglie di bietola, coste comprese;

– olio, sale e pepe;

– fette di pane

Accendete il forno a 180″, prendete i pomodori e tagliateli a fettine. Mettetele dentro una teglia di quelle di alluminio della domopack e condite con un goccio d’olio e mettete in forno finchè non si saranno cotte.

Prendete la bietola, tagliate a pezzetti e mettetela dentro una padella con un goccio d’olio. Fate stufare aggiungendo acqua finchè non si saranno ammorbidite e cotte. Condite con sale e pepe.

Tagliate delle fette di pane e fatele arrostire su una piastra. Una volta pronte, mettete sopra le fettine di prosciutto cotto, la bietola stufata e il pomodoro..e se vi piace un goccino di olio piccante, che ci sta sempre bene! Buon appetito!

foto 2-22 foto 1-20 foto-4