Ciambella al caffè con cioccolato fondente

E’ una vita che non scrivo sul blog…mi ero anche dimenticata la password 🙁 …vabbè, stendiamo un velo pietoso su tutto questo…

Sta arrivando la primavera e con lei le giornate più lunghe, le temperature che ti fanno desiderare di essere altrove invece di chiuderti a lavorare, i primi raffreddori perché non sai come vestirti e la scoperta dei chili presi durante questo luuuungo e freddo inverno…. vabbè, stendiamo un velo pietoso ANCHE su questo!!! 🙂

Sono mancata per un bel po’, ma spero di riprendere a pieni ritmi con qualche ricettina da leccarsi baffi e dita… e direi di iniziare con questa 🙂

Oggi e’ la festa del Babbo e come non potevo fare il dolcino? All’inizio volevo qualcosa di tranquillo…ma lo sapete ormai, con me non ci si fa…per me, se non c’è il cioccolato, non è dolce…MAMMA COME SONO GOLOSAAAA! ACCIDERBOLA A ME! 🙂

Questa ciambella è proprio bona, giuro….e se la provate a fare, non ve ne pentirete!! Spero di essermi fatta perdonare!!

Buona festa del babbo a tutti!

INGREDIENTI:

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova
  • 100 ml di acqua
  • 100 ml di margarina/burro
  • 130 g di zucchero semolato
  • una tazzona di caffè ( dipende se volete sentire il gusto del caffè tanto o poco )
  • 180 g di cioccolato fondente quadratoni grossi tagliato a pezzetti grossi
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • gocce di cioccolato fondente

Iniziate a far sciogliere la margarina o il burro e fate il caffè che andrà messo non caldo. Prendete una ciotola e sbattete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale. Una volta belle spumose aggiungete l’acqua e la margarina/burro sciolto e mescolate bene. Aggiungete la farina con il lievito e mescolate bene fino a formare un impasto liscio e all’occhio moooolto gradevole; aggiungete il caffè e mescolate finché non è stato completamente assorbito. A quel punto prendete il cioccolato fondente, tagliatelo a pezzetti grossi e incorporate al composto.

Prendete lo stampo, imburratelo e infarinatelo e versate dentro il composto; aggiungete sopra le gocce di cioccolato e mettete in forno già caldo a 180/200 gradi per 35/40 minuti ( prova stecchino )…sfornate,lasciate raffreddate e leccatevi le dita come si deve!

Biscotti al cacao

Buon inizio di Settembre a tutti!

Come sono andate le vostre ferie? E il vostro rientro? Qui in quel di Quarrata direi tutto bene ( ma non diciamolo troppo a voce alta.. non si sa mai!!! ) : agosto è stato un bel mese e mai come quest’anno me lo sono goduto tutto!

Voglio iniziare questo mese con dei biscotti al cacao, una ricetta rivisitata presa dalla Parodi: guardando in TV le repliche del suo programma, ho voluto provare la ricetta dei biscotti Tozzetti, dei biscotti simili ai cantucci… ma qualcosa è andato storto e mi sono venuti fuori altri biscotti 😀 … oddio, diciamo che la ricetta è stata sconvolta…però non da creare altre cose…

Cmq… vi metterò prima la ricetta dei Tozzetti e poi la mia 🙂

INGREDIENTI BISCOTTI TOZZETTI:

  • 2 uova
  • 125 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • scorza d’arancia
  • nocciole tostate e tritate 130 g
  • 250 g di farina
  • mezza bustina di lievito
  • pizzico di sale

 

INGREDIENTI BISCOTTI CACAO:

  • 2 uova
  • 50 g di burro
  • 125 g di zucchero
  • 250 g di farina
  • mezza bustina di lievito
  • pizzico di sale
  • cacao q.b
  • gocce di cioccolato

Sbattete le uova con il pizzico di sale e lo zucchero; aggiungete il burro sciolto e la farina setacciata con il lievito; mescolate tutto e aggiungete il cacao e le gocce di cioccolato.

Impastate il tutto… Nella ricetta originale doveva venire un impasto da dividere in 4 parti per poi ferne dei rotolini un po’ schiacciati … il mio impasto è venuto fuori appiccicoso e non potendo fare i rotolini schiacciati, mi sono bagnata le mani e ne ho fatto delle palline.

Li ho messi in teglia coperta da carta stagnola e infornati a 180° per 35 minuti…

Nel caso vi venisse l’impasto della ricetta originale, infornate a 180° per i primi 20 minuti, poi sfornate, tagliateli tipo cantucci un po’ più larghi e rinfornate per farli cuocere ancora per 15 minuti….

Non so la ricetta originale, ma la mia è decisamente gustosa: non troppo dolci e gustosi al punto giusto!

 

IMG_8350

IMG_8352

 

Plumcake al cacao amaro

Buon lunedì a tutti! Come state? Avete passato bene il fine settimana? Avete fatto un ottimo pranzo della domenica? BENE! MI FA DAVVERO PIACERE!

Il mio è stato all’insegna di mercatini dell’antiquariato e di studio per il Master che sto seguendo e nonostante l’aria ghiaccina, mi sono coccolata bene, soprattutto con il dolce!

Lo so, non ho molta fantasia con i dolci… o plumcake o muffin…ma mi vengono così buoni e golosiiiiiii! Come faccio a non farli?

Ieri è stato fatto un altro plumcake, ma questa volta golosino 🙂 : cacao amaro, nocciole a pezzettini e gocce di cioccolato ….altrimenti non sarebbe stata domenica! Mangio il dolce solo una volta alla settimana e quando lo mangio il palato deve andare in estasi …:)

Facile, morbido e gustoso è stato gradito anche da Toby!

INGREDIENTI:

  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 220 g di farina 0
  • 1 busta di lievito per dolci
  • 100 ml di olio di girasole
  • 100 ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • nocciole a pezzetti a vostro piacimento
  • gocce di cioccolato a vostro piacimento
  • 1 pizzico di sale

Prendete una ciotola e sbattete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale; versate l’olio e mescolate bene. Versateci poi la farina setacciata con il lievito e mescolate bene…versate poi il latte e mescolate finchè non avrete ottenuto un impasto morbido e senza grumi.

Aggiungete a questo punto le nocciole a pezzettini e le gocce di cioccolato e mescolate bene per far amalgamare il tutto.

Prendete lo stampo da plumcake, rivestitelo di carta da forno bagnata e strizzata e versateci dentro l’impasto del dolce. Una volta messo dentro sopra ricoprite di gocce di cioccolato. Infornate a forno già caldo a 180° per 40/45 minuti. ( fate sempre la prova stecchino )…. lasciate raffreddare e… buon appetito!

IMG_6469IMG_6470

Biscotti al cioccolato

Quella passata è stata una settimana piuttosto grigia e invernale, dove un pezzetto di dolce riesce a coccolarti e a riscaldarti…

Avevo voglia di dolce, di biscotto e di cioccolato: quando ti entra il pensiero fisso in testa non sai proprio come uscirne…DEVI per forza farli…e quindi, mi sono messa all’opera!

10 minuti di preparazione e 15 minuti di cottura e la voglia è stata soddisfatta in pieno!

INGREDIENTI:

– 220 g di farina 0;

– 1 uovo;

– 50/60 ml di olio di semi di girasole;

– 1 pizzico di sale;

– 1/2 bustina di lievito;

– 80 g di gocce di cioccolato fondente;

– 60 g di zucchero di canna

Ho preso una ciotola ed ho sbattuto l’uovo con lo zucchero di canna e il pizzico di sale, ho aggiunto l’olio ed ho mescolato il tutto; poi ho aggiunto la farina con il lievito e le gocce di cioccolato ed ho mescolato il tutto fino ad ottenere un composto non troppo omogeneo.

Ne ho fatto delle palline che ho appiattito un po’ alla base e le ho messe sopra alla carta stagnola che ricopriva la teglia da forno. Li ho infornati per 15 minuti circa ( attenzione al colore che prendono in forno ) in forno caldo a 190° . Appena pronti ( quando saranno belli dorati ), sfornate, lasciate raffreddare…e buon appetito!IMG_3243 IMG_3244 IMG_3245  E con questa ricetta  Partecipo Al Contest Di Una Fetta Di Paradiso ‘Non c’è 2, senza 3’ Coadiuvato da I Biscotti Della Zia . 

Torta al cacao con amarene, gocce di cioccolato e rocher sbriciolati

La domenica se non c’è il dolce, non è domenica, c’è poco da fare.

Dovevo farlo sabato pomeriggio, poi non mi sono sentita bene e di mettermi a pasticciare proprio non avevo voglia… Distesa sul divano con Toby che dorme accanto a me…ecco come ho passato il mio sabato pomeriggio…

Ieri mattina, invece, mi sono svegliata che stavo decisamente bene…e la torta?!?!?!? Ci si mette subito all’opera!! Apro la dispensa e guardo cosa c’è … la farina ok, il cacao amaro, le amarene della fabbri, gocce di cioccolato… ok…fatta…faccio per chiudere gli sportelli e lo sguardo si posa su una scatoletta di Rocher….beh, intanto ne prendo 4 e poi decido che fare!

Devo essere sincera: è venuta davvero buona e l’abbinamento cacao-amarene è davvero buono!!!! Sicuramente da rifare!!

INGREDIENTI:

– 200 g di farina 00;

– 3 uova;

– 150 g di zucchero di canna;

– 1 pizzico di sale;

– 80 g di margarina ( o burro );

– latte q.b. ;

– 1 bustina di vanillina;

– 1 bustina di lievito per dolci;

– 2 cucchiai di gocce di cioccolato;

– 4 Rocher tagliati a pezzetti;

– una decina di amarene tagliate a pezzettini;

– mezzo cucchiaio di cacao amaro

Iniziate con lo sciogliere la margarina o il burro; prendete le uova e sbattetele insieme allo zucchero di canna. Aggiungete la margarina sciolta e il pizzico di sale e mescolate bene.

Aggiungete la farina setacciata con il lievito e la vanillina e mescolate. Aggiungete un poco per volta il latte finché il composto non si presenta con una consistenza morbida ma non liquida. Aggiungete il cacao amaro, le amarene, i rocher e le gocce di cioccolato. Mescolate piano.

Prendete una teglia per torta, ricopritela con carta da forno bagnata, mettete dentro il composto e infornate in forno già caldo a 180° per 35/40 minuti ( prova stecchino ).

Una volta pronta fate raffreddare su una gratella, servite e ….buona torta! 😀

IMG_1428 (1)

La torta per i golosi della palestra!

Nella mia palestra sono tutti fissati con i muscoli e la linea, ma sono stra-golosi…specialmente gli uomini e da quando si è sparsa la voce che la domenica preparo dolcini su dolcini, hanno iniziato a chiedermi “Ma quando ci porti qualcosa anche a noi?”…e questa frase, sentendomela ripetere da ormai 3 mesi, dovevo in qualche modo fermarla 🙂

Ho così deciso di preparare una tortina tranquilla, ma con un tocco di golosità, altrimenti sarebbero stati capaci di dirmi “…ok, ma la PROSSIMA volta mettici anche un pò di cioccolata!”…perchè loro stanno attenti alla linea!

Appena mi hanno vista entrare in palestra con il vassoio in mano, non mi hanno dato nemmeno il buongiorno, ma hanno subito chiesto “che cosa hai lì dentro?” e alla risposta DOLCE si sono catapultati a vedere e ad assaggiare, lasciando pesi e pesini da una parte!

Il risultato? Quando sono andata via ( dopo un’oretta e un quarto ) ho guardato dentro il contenitore ed erano rimasti 3 miseri pezzetti…

Queste son soddisfazioni! 😉

INGREDIENTI:

– 180 gr di zucchero,
– 180 gr di farina 00,
– 2 vasetti di yogurt bianco,
– 2 uova,
– 1 bustina di lievito per dolci,
– 50 gr di burro,
– 1 pizzico di sale,
– 1 scorza di limone grattugiata

– gocce di cioccolato fondente

Montate le uova con zucchero fino a rendere il composto spumoso, aggiungere la farina mescolata ad un pizzico di sale e il burro precedentemente fuso.

Mescolate e  aggiungete i due vasetti di yogurt, la scorza grattugiata di limone e il lievito. Mescolate il tutto e aggiungete le gocce di cioccolato fondente ed amalgamate il tutto fino ad avere un composto cremoso e omogeneo.

Imburrate e infarinate uno stampo per torte e versate dentro il composto.

Infornate a 180° in forno già caldo per 40/45 minuti. Fate raffreddare, tagliate a quadretti, spolverate di zucchero vanigliato ( o cacao in polvere ), mettete in un piatto e …buon appetito!

foto (43) foto (45) foto (46)