Plumcake autunnale

L’autunno sembra essere arrivato: basta giornate di sole ( anche se era troppo caldo ), basta giornate in piscin, basta dormire mezze nude… ma io sono contenta lo stesso! Mi piace l’aria autunnale, mi piace dormire con la coperta e con le finestre chiuse, mi piace indossare i calzini durante il giorno… forse qualcuno mi starà dando della pazza, ma sinceramente non vedo l’ora di riaccendere il camino 😂😂😂

Questa passata è stata una domenica un po’ strana… dopo la tragedia di Livorno non mi sono sentita di postare la ricetta… sinceramente mi ha decisamente sconvolta.. ed è in momenti come questi che si impara a stare zitti e ad accettare situazioni che possono cambiare nel giro di poche ore…penso che lamentarsi per il NIENTE sia solo tempo sprecato!

Detto questo… la ricettaaaaaa! Ho fatto un plumcake un po’ autunnale, ma con questo tempo ci sta tutto! Ho preso le mandorle siciliane riportate dal mio lungo giro di agosto ( malinconiaaaa ), delle pere piccole belle mature e del vinsanto doc… sapori delicati che riscaldono!!!

INGREDIENTI:

  • Mandorle tritate
  • 2 uova
  • 200 gr di farina 0
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 1 yogurt
  • 40/50 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 2 Pere mature a pezzetti
  • Vinsanto per sfumare le pere

Iniziate con il tritare le mandorle.. la quantità dipende dai vostri gusti … prendere una ciotola e sbattere dentro le uova con lo zucchero e il pizzico di sale ; versate l’olio e mescolate. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e il trito di mandorle: mescolate il tutto fino ad analiste il tutto. Aggiungete lo yogurt , mescolate e poi aggiungete il latte per rendere morbido il composto ( mescolando ) . Nel frattempo prendete le pere, sbucciatele e tagliate a fette o pezzetti, mettetele in una padella e fatele cuocere a fuoco basso con un po’ di vinsanto. Aggiungete un po’ al composto. Prendere uno stampo da plumcake rivestito con carta forno bagnata e strizzata , versate dentro il composto, mettete sopra altri pezzi di pere con vinsanto e infornate a forno già a caldo a 180^ per 40/45 minuti…

Sfornate, fate raffreddare e fatevi conquistare !

                      

Un menu’ con i formaggi Palagiaccio: crepes con Tartufino e muffin “cacio e pere” con Gran Mugello e pistacchi

L’anno scorso ho partecipato con grande emozione al contest organizzato dalla Fattoria Il Palagiaccio e con mia grande sorpresa sono rientrata da i primi dieci e con i miei grissini al formaggio mi sono classificata quinta. Quest’anno ho fatto le corse per rientrare tra i 120 partecipanti…appena è uscito il forum di iscrizione mi sono buttata a capofitto sul pc per inserire i miei dati… Che bellezza: anche per quest’anno partecipo !!!

Quest’anno il contest non richiedeva una ricetta, ma ben due… da decidere tra antipasto e primo ; antipasto e secondo oppure primo e secondo…. Io ho deciso per un antipasto e un primo….

Devo essere sincera…questi due piatti sono stati pensati a grande distanza l’uno dall’altro…non sapevo icchè fare ed ero un pohinino disperata :)… poi, almeno per il primo, c’è stata la collaborazione di tutta la famiglia…

Le Crepes con Tartufino e rigatina ( pancetta ) tagliata a pezzetti sono state state pensate da più teste: io, mamma e babbo 🙂 e alla fine è stato un gran lavoro di squadra!

La ricetta è quella classica delle crepes 🙂

INGREDIENTI:

  • 3 uova
  • 250 g di farina 00
  • margarina 40 g
  • 500 ml di latte
  • 3 fette di rigatina (pancetta) tagliate spesse da fare a dadini
  • formaggio Tartufino 250 g
  • 70 g di invernizzina
  • 1 pizzico di latte

Allora …innanzitutto sciogliete la margarina ( o burro ) in un pentolino e una volta fuso lasciatelo raffreddare. In una ciotola sbattete le uova con il pizzico di sale con una forchetta; unite il latte e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Poi aggiungete la farina :  mescolate bene con le fruste per non formare grumi; aggiungete il burro fuso all’impasto. Mescolate bene, fino a che non avrete ottenuto un composto liscio e vellutato.

Io per fare le crepes ho usato la macchinetta per le crepes…veloce e pratica!

Prendete una teglia e imburratela in tutta la superficie e ai lati; man mano che fate le crepes riempitele con un po’ di rigatina a pezzetti , con pezzetti di tartufino e invernizzina, in modo che il ripieno venga bello sciolto, le rigirate e quando le posizionate nella teglia spargete sopra il tartufino a fette. Sono venute in tutto 16 crepes, posizionate in due strati: tra uno strato e l’altro sono stati messi pezzetti di invernizzina e sopra è stato cosparso di formaggio Tartufino e rigatina. La teglia è stata messa in forno già caldo a 180 gradi per 15/20 minuti e gli ultimi 10 minuti è stato messo il grill,in modo che sopra si sciogliesse e si formasse una crosticina croccante …

Il risultato è davvero subline!

IMG_6387 (1)IMG_6389IMG_6723

IMG_6386IMG_6388

L’altro piatto pensato per questo contest sono stati gli antipasti…i muffin cacio e pere con pistacchi di Bronte , dove ho utilizzato il formaggio Gran Mugello… Un sapore particolare che apprezzi morso dopo morso…e che non vedi l’ora di averlo finito per riprenderne subito un altro…!!

INGREDIENTI:

  • 250 g di farina integrale
  • 1 uovo
  • 1 bustina di lievito
  •  sale e pepe q.b
  • 1 pera non matura
  • 120 g di formaggio Gran Mugello
  • 3 cucchiai di olio di semi di girasole
  • latte q.b
  • pistacchi di Bronte q.b

Prendete una ciotola e mettete la farina, l’uovo, il lievito, il sale e il pepe. Mescolate il tutto e aggiungete olio e latte fino a quando non si sarà ottenuta una consistenza omogenea. Sbucciate e tagliate a pezzetti le pere e 90 g di formaggio tagliato a pezzetti medi, aggiungete al composto e mescolate il tutto.

Mettete nei pirottini da muffin e spolverate con il restante formaggio passato al mixer e pezzetti di pistacchi sbriciolati e infornate in forno già caldo a 200° per 30/35 minuti..lasciateli raffreddare e lasciatevi conquistare!

 

IMG_6708

IMG_6702

Con questo menù partecipo al contest Latti da mangiare della Fattoria Il Palagiaccio

download

Simil crostata di pere con cioccolato a pezzettini e crumble

Buongiorno a tutti! Come avete passato il fine settimana? Il mio è stato all’insegna del cibo! Tra cene e pranzo di compleanno devo dire che ho fatto il pieno! Aiuto!!!

Sabato sera con i miei amici abbiamo affrontato una vera bomba ad acqua per andare a Vernio ( una frazione sopra Prato ) a mangiare i tortelli di patate… Oh mammina mia cosa non sono: buoni, gustosi e si sciolgono in bocca! Una goduria per tutti i sensi !!

Domenica invece pranzo di compleanno del babbo: mille cose da mangiare e per finire la mille foglie preparata da lui! Speciale ad ogni morso e quando in casa hai una persona che la fa così buona , nemmeno ci provi a farla … Un giorno forse ci proverò , forse!

Ma come si fa a “osare” quando sulla tavola si presenta una fetta così?!?!?! 😀

IMG_0740[1]

La ricetta di oggi è invece una torta/crostata che ho fatto domenica scorsa : se devo essere sincera andava cotta 5 minuti in più, ma era buona!

INGREDIENTI PASTA FROLLA ( da fare prima):

La ricetta della pasta frolla l’ho presa dal blog di La cucina di Azzurra : anche se io ho usato la margarina, questa ricetta ha una giusta dose di zucchero e di burro…buona davvero !

INGREDIENTI ( 8/9 persone ):

– 80 g di margarina;

– 150 g di amaretti;

– 25 g di mandorle pelate;

– zucchero a velo;

– buccia di 1 limone;

– 4 pere ( dipende dalla grandezza : servono per coprire la superficie della frolla );

– cioccolato fondente a pezzetti q.b ( dipende dalla vostra golosità );

Prendete la margarina o il burro e scioglietelo. Pesate gli amaretti e riduceteli in briciole.Prendete le pere, sbucciatele e, dopo aver tolto il torsolo, fatele a fette sottili.

Prendete una ciotola e mettete dentro pere, amaretti sbriciolati, due terzi della margarina fusa e metà buccia di limone: mescolate e mettete da parte.

Prendete le mandorle e passatele al mixer fino a ridurle a quasi farina. Prendete una ciotola e versate la margarina ( o burro ) rimasto, aggiungete le mandorle tritate finemente, aggiungete lo zucchero a velo e l’altra metà della buccia di limone. Mescolate tutto e mettete in frigo per 30 minuti.

Prendete la frolla pronta e stendetela sulla teglia dove ho messo la carta forno bagnata e strizzata. Bucherellate la pasta con una forchetta e mettete sopra il composto di pere. Livellate bene e ripiegate il bordo di pasta verso l’interno , pizzicandolo con le dita.

Prendete dal frigo il composto di amaretti e sbriciolatelo sopra alle pere e sopra distribuite il cioccolato fondente tagliato a pezzetti.

Mettete in forno già caldo a 180* per 40/45 minuti ( prova stecchino ).

Una volta pronta, sfornate, raffreddate e …buon appetito!!!

Le foto non sono meravigliose, ma la torta lo era !!!

IMG_0640[1] IMG_0639[1]

 

 

Torta pere e cioccolato, con amaretti e crumble

Buon lunedì a tutte e tutti!

Come state? Vi siete rigenerati in questo fine settimana? Spero proprio di sì!

Oggi c’è un sole magnifico e per dare carica alla settimana ho sfornato una torta che si è rivelata una cosa M E R A V I G L I O S A!!

La ricetta l’ho trovata su un blog www.ideericette.it ed è stata un successone!! Mamma mia…soffice, gustosa e fresca…e il giorno dopo ancora più buona… di mio ho aggiunto gli amaretti ed ho fatto il crumble 🙂 :ora che ho imparato, lo metterò ovunque :)…e poi in questa torta viene usato l’olio di semi ed ho scoperto che mi garbano di più!!

E la prossima volta proverò a farla con i pezzetti di pera dentro!

Brava davvero e complimenti a questa ragazza…ha delle ricette buonissime!

Prima di iniziare a lavorare questa torta, fate prima il crumble… prendete una ciotola, mettete dentro i vari ingredienti e inziate a lavorare e a sciogliere il burro o margarina con le mani, amalgamando tutti gli ingredienti insieme. Deve risultare un composto sbricioloso. Prendete una teglia da forno, copritela con carta forno e mettete a cuocere per 10 minuti ( o finchè non si sarà dorata ) a 200°. Una volta pronta, fate raffreddare! DIVINO!

INGREDIENTI:

– 250 g di farina 00;

– 250 g di zucchero;

– 3 uova;

– 150 ml di olio di semi;

– 1 bustina di lievito;

– 200 g di cioccolato fondente;

– 100 g di acqua naturale; ( lei dice naturale o frizzante )

– 10/15 g di cacao amaro ( questa è una mia aggiunta );

– amaretti sbriciolati q.b a seconda del proprio gusto ( questa è una mia aggiunta );

– 1 pizzici di sale;

– 50 ml di latte ;

– 3 pere piccole williams

Nella ricetta originale c’è il pangrattato, ma io non l’ho utilizzato.

INGREDIENTI CRUMBLE:

– 75 g di farina;

– 75 g di zucchero;

– 75 g di margarina di frigorifero tagliata a pezzetti

per il crumble: in una ciotola ponete la farina, lo zucchero e la margarina a cubetti. Lavorate gli ingredienti velocemente con la punta delle dite ottenendo un impasto “bricioloso” . Lo potete mettere sopra a cuocere o metterlo già “biscottato”

Mettete il cioccolato e il latte insieme a sciogliere a bagnomaria. Prendete una ciotola e sbattete uova e zucchero, fino a ottenre un composto schiumoso e chiaro.

Aggiungete l’olio di semi a filo sempre continuando a mescolare, il pizzico di sale e l’acqua ( io naturale ), Mescolate sempre per amalgamare il tutto.

Aggiungete la farina setacciata con il lievito e mescolate sempre fino ad ottenere un composto liscio e denso. Aggiungete il cioccolato sciolto e gli amaretti sbriciolati.

Mescolate il tutto , prendete una tortiera, rivestite con carta da forno e versate dentro il composto. Prendete le pere, sbucciatele e tagliatele a fettine e disponetele sulla torta come più vi aggradano.

Infornate a forno già caldo a 160° per 50/60 minuti …il mio forno ha impiegato 60 minuti. A dieci minuti alla fine cottura, aprite il forno, spargete il crumble che avrete sbriciolato e lasciate finire di cuocere.

Appena pronta, sfornate, lasciate raffreddare e sformate… e buon appetito!

IMG_0534[1] IMG_0515[1]

Muffins alle noci, uvetta e pere

Suona la sveglia. E’ venerdì e fuori piove.

La voglia di alzarsi è ben poca: come si sta bene sotto le coperte belle calde!! Decido di alzarmi, dopo aver guardato e riguardato l’ora e dopo essermi IMPOSTA di muovere gambe e chiappe… oioi come mi sto antipatica quando esce il mio lato responsabile … uff!

Mentre c’è in atto tutta questa operazione , le mie mani iniziano a frizzare… mmmm…non è un buon segno…qui urge CUCINARE…e anche di corsa, altrimenti rimango con l’uggia tutto il giorno.. allora sì che non mi reggo!

E quindi , icchè si fa con questo tempo? Ovviamente Muffins!!! Yeeee!!!

Quindi, fatta colazione con Toby ( ebbene sì, c’è chi fa colazione con i figli, mariti o fidanzati,,, io faccio colazione con il mio cane! ) mi sono messa subito all’opera!

INGREDIENTI ( 12 muffins ) :

– 180 g di farina 00;

– 50 g di farina integrale;

– 1 uovo;

– 100 g di margarina;

– 2 cucchiai di zucchero;

– 3 cucchiaini di lievito per dolci;

– 50 g di uva sultanina;

– 1 pera;

– 200 ml di latte; ( + eventualmente altro latte per ammorbidire la consistenza )

– 3 cucchiai di Porto;

– 50 g di gherigli di noci tritati grossolanamente;

– 1 pizzico di sale

Tagliate a pezzetti la pera e mettetela, insieme all’uvetta, in una ciotolina con i 3 cucchiai di Porto, mescolate e lasciate ammorbidire.

Sciogliete la margarina in un pentolino e una volta tiepida, mettete e amalgamate insieme il latte.

In una ciotola sbattete l’uovo e aggiungete il latte e la margarina; mescolate il tutto. Tutto questo andate ad aggiungerlo in una ciotola dove avrete setacciato le due farine con il lievito, avrete aggiunto lo zucchero e il sale e avrete mescolate il tutto. Mescolate bene tutti gli ingredienti e aggiungete l’uvetta, le pere e i gherigli di noci tritati grossolanamente. Mescolate. Se il composto ottenuto vi sembra troppo compatto aggiungete un poco per volta il latte finchè non avrà raggiunto la consistenza ammorbidita.

Accendete il forno a 200^ , riempite i pirottini di carta con il composto e, se volete, aggiungete sopra un po’ di zucchero di canna. Mettete in forno per 25/30 minuti , fate raffreddare e…buon appetito!

foto 1-7 foto 4-4 foto 2-6