Fagiolini tondini che bontà!

Buongiorno e buona domenica!

Oggi il sole splende ed è caldo…questo vuol dire che passerò l’intero pomeriggio a fare la lucertola!! Che bellezzaaaa!!! Quest’anno la prova costume lascia un po’ a desiderare, ma è già tanto se sono arrivata in piedi ad oggi! Quindi niente lamenti e chissenefrega!! quest’anno va così…è il mio mood dell’estate! ( per forza ahahahahahah)

Oggi vi propongo un piatto semplice e veloce da preparare, nutriente e che non fa ingrassare…ovviamente non deve essere accompagnato da pane…con i legumi il pane è A BO LI TO ! e in più è fresco e in questi giorni di puro caldo, è un vero toccasana! Questa ricetta ha il pesto, che a me era avanzato… se voi non ce l’avete non importa, potete metterci altra verdura..però, .se avete tempo e voglia, fatelo…vi giuro che sono decisamente più buoni!

INGREDIENTI:

  • fagiolini tondini già pronti ( io uso quelli di Conserve della Nonna )
  • pomodori ciliegini
  • pesto
  • basilico
  • olio, sale e pepe

Prendete una ciotola, tagliate in 4 parti i pomodori ciliegini e aggiungete il basilico tagliato a pezzetti ( per dare profumo ai pomodori ) , prendete i fagiolini tondini che avrete un po’ riscaldato ( leggermente)  e scolati dalla loro acqua e metteteli dentro alla ciotola; aggiungete il pesto ( 2/3 cucchiai ), olio, sale e pepe e mescolate il tutto. E servite la freschezza accompagnata alla bontà! Buona domenica!!!

 

              

Fusilli con pesto di fagiolini crudi

Rieccomi qua, dopo tanto tempo di silenzio… Il lavoro mi ha presa totalmente e di mettermi a pasticciare non avevo proprio voglia… Ho preferito essere assente piuttosto che pubblicare cose oscene! 🙂

Le scuole sono finite, sono finiti gli esami di terza media ed ora un meritato relax! Fra 13 giorni me ne andrò 1 settimana a Siracusa, più precisamente ad Ortigia ed ho intenzione di godermi sole e cibo… non vedo l’ora di essere là per riassaporare quei sapori che hanno fatto impazzire il mio palato l’anno scorso! E visitare Ortigia, Siracusa, Noto… purtroppo in una settimana ( senza macchina ) potrò fare poco, ma mi va bene decisamente così!

….Domani è il mio compleanno: ben 41 anni ! Sorrido perché proprio non me li sento…anzi… ma non faccio nemmeno tragedie perché invecchio… è solo un anno in più!

Oggi ritorno al blog con questa ricetta davvero squisita: fresca, delicata, con un sapore buono! In casa mia abbiamo provato a fare il pesto con i fagiolini verdi lunghi ( o cornetti ) crudi. Se non la conoscete già, vi consiglio di provarla perché ne rimarrete soddisfatti!

INGREDIENTI: ( per una persona )

  • 10 fagiolini verdi lunghi
  • olio evo q.b
  • sale
  • pepe
  • pinoli
  • grana grattugiato
  • 100 g di fusilli

Tagliate a pezzettini i fagiolini verdi lunghi. Prendete un pentolino, aggiungete l’olio, i pezzetti di fagiolini, sale, pepe e pinoli e iniziate a passarli con il mixer ad immersione, fino a quando non si forma una cremina. Aggiungete il grana grattugiato e un po’ di olio fino a quando le bucce non si saranno tritate del tutto.

Mettete a cuocere la pasta e una volta pronta , conditela con questo pesto. Impiattate e buon appetito!

IMG_7228

 

IMG_7227 (1)

Gnocchetti in salsa di peperone rosso e ricotta

Buongiorno! Stamani è una bella giornata! C’è il sole, è venerdì ed ho appena terminato i miei 6,5 km di camminata veloce! Adesso sono in totale relax e in questo stato di beatitudine scrivo sul blog !!! Ieri sera non sono riuscita a pubblicare e a guardare i blog che di solito seguo… credo di essere crollata sul divano nel giro di circa mezz’ora da quando mi sono sdraiata sopra per guardare la televisione…. sì, ieri ero letteralmente a P E Z Z I !!!! Vabbè, ci sono queste giornate e va bene così 🙂

Per questa ricetta ho condito gli gnocchetti ( di Giovanni Rana ), ma va bene utilizzare qualsiasi tipo di pasta, anche integrale…anzi, mi sa che dovrò provarla! 🙂

INGREDIENTI:

  • 1 peperone rosso
  • sale
  • pepe
  • 60 g di ricotta ( io ho usato quella piccola della Vallelata )
  • una porzione di gnocchetti
  • olio evo

Iniziamo con il lavare il peperone, togliere i semini che ha dentro e poi tagliatelo a listarelle. Poi prendete una padella antiaderente, metteteci un goccio di olio, i peperoni tagliati e acqua; aggiungete sale e pepe e fate cuocere. Una volta pronti li ho messi in una ciotola con olio e ricotta e li ho passati con il mixer ad immersione … via via l’ho aggiustato di sale e pepe. Ho messo gli gnocchetti a bollire e una volta pronti li ho scolati e fatti saltare in una padella dove avevo messo la salsa… una grattatina di grana se vi garba…e buon appetito!

IMG_6753

IMG_6752

IMG_6633

 

Farro al pesto con formaggini Nonno Nanni

Oggi ricetta salata. Ogni tanto ci sta bene, specialmente quando il condimento è a chilometro zero: un pesto fatto con il basilico coltivato e curato dal babbo… un profumo che ti fa venire la bavetta alla bocca alla prima annusata… e poi un tocco in più dato dai formaggini di Nonno Nanni che trovai tempo fa e ai quali non ho saputo dire di no!

Il pesto è stato fatto senza aglio, perché nel pesto non lo digerisco!

INGREDIENTI:

– basilico;

– pinoli;

– olio q.b.;

– sale;

– grana q.b.;

– farro;

– 3/4 formaggini Nonno Nanni tagliati a pezzetti

Fate il pesto mettendo nel mixer le foglie di basilico con i pinoli e il grana. Mettete in una ciotola e aggiungete l’olio con un pizzico di sale.

Mettete il farro in una pentola ( salate l’acqua ) a bollire per 20 minuti .

Una volta cotto scolate, rimettete il farro nella pentola e condite con il pesto e i formaggini a pezzetti. Mescolate il tutto per mantecare e servite nei piatti. Una grattata di formaggio sopra gli darà un gusto in più! 🙂

foto 1 foto 2