Plumcake autunnale

L’autunno sembra essere arrivato: basta giornate di sole ( anche se era troppo caldo ), basta giornate in piscin, basta dormire mezze nude… ma io sono contenta lo stesso! Mi piace l’aria autunnale, mi piace dormire con la coperta e con le finestre chiuse, mi piace indossare i calzini durante il giorno… forse qualcuno mi starà dando della pazza, ma sinceramente non vedo l’ora di riaccendere il camino 😂😂😂

Questa passata è stata una domenica un po’ strana… dopo la tragedia di Livorno non mi sono sentita di postare la ricetta… sinceramente mi ha decisamente sconvolta.. ed è in momenti come questi che si impara a stare zitti e ad accettare situazioni che possono cambiare nel giro di poche ore…penso che lamentarsi per il NIENTE sia solo tempo sprecato!

Detto questo… la ricettaaaaaa! Ho fatto un plumcake un po’ autunnale, ma con questo tempo ci sta tutto! Ho preso le mandorle siciliane riportate dal mio lungo giro di agosto ( malinconiaaaa ), delle pere piccole belle mature e del vinsanto doc… sapori delicati che riscaldono!!!

INGREDIENTI:

  • Mandorle tritate
  • 2 uova
  • 200 gr di farina 0
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 1 yogurt
  • 40/50 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 2 Pere mature a pezzetti
  • Vinsanto per sfumare le pere

Iniziate con il tritare le mandorle.. la quantità dipende dai vostri gusti … prendere una ciotola e sbattere dentro le uova con lo zucchero e il pizzico di sale ; versate l’olio e mescolate. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e il trito di mandorle: mescolate il tutto fino ad analiste il tutto. Aggiungete lo yogurt , mescolate e poi aggiungete il latte per rendere morbido il composto ( mescolando ) . Nel frattempo prendete le pere, sbucciatele e tagliate a fette o pezzetti, mettetele in una padella e fatele cuocere a fuoco basso con un po’ di vinsanto. Aggiungete un po’ al composto. Prendere uno stampo da plumcake rivestito con carta forno bagnata e strizzata , versate dentro il composto, mettete sopra altri pezzi di pere con vinsanto e infornate a forno già a caldo a 180^ per 40/45 minuti…

Sfornate, fate raffreddare e fatevi conquistare !

                      

Plumcake semplice e leggero!

Buon inizio settimana a tutti!

Come avete passato la domenica? Io ho iniziato con una lunga dormita: l’ora legale mi ha destabilizzata ( e non poco ) e sono stata “rinco” tutta la settimana… per fortuna sta passando l’effetto sonnolenza!…Poi ho fatto colazione con Toby ( il mio cane ) e poi un’oretta di tapis…( eh oh… si sta avvicinando il periodo del costume e a luglio ho il matrimonio di un’amica che non vedo da tantissimo tempo e devo essere in piena forma….!! ) e poi …relax!  Adoro il momento del relax della domenica!!!

Dopo una settimana di lavoro un pomeriggio senza far nulla me lo merito e me lo godo in pieno! 🙂

Il dolce l’ho preparato sabato pomeriggio tardi… un plumcake semplice e leggero che è stato gustato e divorato… io l’ho accompagnato ad un bicchierino di Passito di Noto ( I LOVE SICILIA!!!!!! )…una vera squisitezza!

Una ricetta veloce e senza impegno che non tradisce la voglia di dolce!

INGREDIENTI:

  • 100 ml di olio di semi
  • 2 uova
  • 90 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • un po’ di latte
  • mezza arancia strizzata
  • buccia di 1 arancia grattata
  • 200 g di farina 0
  • granella di zucchero

Prendete una ciotola, mettete dentro le uova con lo zucchero e il sale; sbattete gli ingredienti fino a quando le uova diventano spumose e aumentano di volume; aggiungete l’olio e mescolate; mettete la farina setacciata con il lievito e mescolate piano piano. Una volta avere incorporato tutta la farina, aggiungete il latte e mescolate fino a quando otterrete un impasto morbido ( non  liquido ), mettete la buccia grattata di 1 arancia e il succo di mezza arancia… mescolate e incorporate.

Prendete lo stampo da plumcake, rivestitelo di carta forno bagnata e strizzata e versate dentro il composto; cercate di livellare il plumcake e cospargete ( fino a ricoprire ) di granella di zucchero.

Mettete in forno già caldo a 180° per 40 minuti ( fate la prova stecchino! ) e una volta cotto, fate raffreddare e…buon appetito!

P.S.: accompagnatelo con un po’ di Passito…per me è stato il TOP!

                                                                            

Mini plumcake al gusto di arancia

Sabato mattina mi sono svegliata presto: dovevo preparare la torta per la domenica ( dato che non avrei avuto tempo) e mentre stavo conciando la cucina per la feste, mi sono decisa a preparare la colazione per la mattina…. dei mini plumcake al gusto di arancia… piccoli, con un sapore delicato, per iniziare il mio giorno di riposo con una coccola speciale! Pochi ingredienti che mescolati insieme hanno dato vita a un dolcino davvero speciale… ovviamente è stato richiesto il bis e quindi adesso dovrò pensare alle MILLE variazioni 🙂

INGREDIENTI ( per 9 mini plumcake ):

– 90 g di farina;
– 2 uova;
– 90/100 g di zucchero;
– 1 pizzico di sale;
– 50 g di margarina/burro
– 1 cucchiaino di lievito per dolci;
– buccia grattata di 1 arancia;
– un po’ di latte;
– granella di zucchero

Prendete una ciotola, mettete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale e iniziate a sbattere bene; aggiungete la margarina ( burro ) fusa e mescolate.
Aggiungete la farina con il cucchiaino di lievito . Mescolate e poi aggiungete il latte ( non troppo ) , la buccia dell’arancia grattata e mescolate.
Prendete gli stampini dei mini plumcake ( io ho quello in silicone ), riempite con il composto e cospargete sopra la granella di zucchero.
Infornate in forno già caldo a 180° per 20 minuti…e una volta freddi sarà difficile mangiarne uno solo!

                            

 

 

Plumcake al cioccolato

Buongiorno a tutti!

Siete sopravvissuti alle feste? Ai pranzi e alle cene? Ai pandori e panettoni con e senza canditi?… Io sì :)… oddio, non è che abbia fatto tutta questa abbuffata, però me la sono goduta 🙂

E mi sono goduta il divano, il fuoco acceso, il mio cane e la mia copertina…Mamma mia, dopo le corse del lavoro, ci voleva proprio!

Oggi per restare in tema di ingrasso ( che volete fare ora la dieta?!?!? ) vi propongo una ricetta cioccolatosa… non si può dire di no al cioccolato…sarebbe un oltraggio! 🙂

INGREDIENTI:

  • 200 g di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 100 g di amaretti tritati finemente ( a farina )
  • latte parzialmente scremato q.b
  • 70 g di olio di girasole

Fate fondere il cioccolato fondente e tritate a farina gli amaretti. In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungete l’olio e mescolate. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e mescolate bene e aggiungete il latte poco per volta, finchè non è diventato un composto morbido. A quel punto aggiungete il cioccolato fondente sciolto e gli amaretti tritati.

Bagnate e strizzate la carta forno, mettetela dentro lo stampo del plumcake e mettete dentro il composto. Infornate in forno già caldo a 180° per 40 minuti.

Lasciate raffreddare e lasciatevi avvolgere dal suo sapore immenso!

E con questa ricetta auguro a tutti una buona fine 2015 e un grande inizio del 2016!

Bacioni!!

IMG_5834

Plumcake fragoloso

Rieccomi qui, ritornata dopo un periodo di silenzio…

Vi ho seguito, mi sono segnata un sacco di ricettine ..siete tutte davvero brave!

Io oggi vi propongo un plumcake morbidoso e fragoloso: come non approfittare con queste meravigliose fragole? Oddio, alcune non sono ancora buone, ma quando riesci a trovare quelle buone, ti viene voglia di fare mille cose! 🙂

Questa ricetta è semplice e veloce, con yogurt ( io magro ) alla fragola, fragole e olio di semi…Beh, è stato spolverato nel giro di 10 minuti…Mi sa che è garbato! 🙂

INGREDIENTI:

– 2 uova;

– 200 g di farina 0;

– 60 ml di olio di semi di girasole;

– fragole ( la quantità che volete voi ma deve essere ricco );

– 1 yogurt magro vitasnella alla fragola;

– 100 g di zucchero;

– mandorle a scaglie;

– mezza buccia di limone grattugiata;

– 1 pizzico di sale;

– 1 bustina di lievito per dolci

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e il sale. Aggiungete l’olio e mescolate bene. Aggiungete la farina con il lievito e mescolate . Aggiungete lo yogurt e, dopo aver mescolato e incorporato al resto del composto, aggiungete le fragole a pezzetti più o meno grossi ( dipende da voi ) e le scaglie di mandorle pelate. ( al supermercato si trovano le bustine ). Mescolate il tutto.

Prendete uno stampo da plumcake, mettete carta da forno bagnata e strizzata e versate dentro il composto. Spargete sopra alcune scaglie di mandorle e mettete in forno già caldo a 180° per 40 minuti ( prova stecchino ). Sfornate, lasciate raffreddare e …buon appetito!

IMG_3056 IMG_3062 IMG_3063 IMG_3064

Plumcake fichi secchi con l’aggiunta di uvetta e prugne secche

Questa ricetta è già stata fatta… solo che a questo giro l’ho fatta senza aggiunta di cioccolato… sto male????? no, no, è che con questo tempo avevo voglia di qualcosa di sano da gustarmi con un caldo tè . 🙂

La merenda con un bel tè caldo e una fetta di plumcake è la giusta coccola durante una giornata fredda e uggiosa di pioggia persistente!

INGREDIENTI:

– 100 g di farina integrale;

– 200 g di farina “00″;

– 2 uova;

– 130 g di zucchero;

– 50 ml di olio di girasole;

– 150 ml di latte parzialmente scremato;

– 1 bustina di lievito per dolci;

– la scorza grattugiata di limone ( q.b. );

– un pizzico di sale;

– 250g fichi secchi;

– uvetta q.b;

– prugne q.b;

Tagliate a pezzetti i fichi secchi, mettete l’uvetta ( se secca ) a rinvenire in acqua e tagliate a pezzetti piccoli qualche prugna secca.

Mettete le uova in una ciotola e montatele con lo zucchero finché non diventano chiare e spumose, aggiungete l’olio, il sale e la scorza grattugiata del limone. Continuate a mescolare.

Aggiungete il mix delle due farine con il lievito e il latte poco alla volta in modo da regolarsi con la morbidezza dell’impasto.

Prendete i fichi secchi, l’uvetta e le prugne e aggiungeteli al composto, mescolando.

Prendete lo stampo per il plumcake, foderatelo di carta da forno e versate all’interno il composto ottenuto; se volete potete decorare con qualche fico secco.

Mettete in forno già caldo a 180° per 40/50 minuti abbondanti. Fate sempre la prova stecchino.

Sfornate, lasciate raffreddare e … buon appetito!

Ottimo con una bella tazza fumante di tè caldo.. io l’ho provato con il nuovo gusto della Twinings al gusto agrumi e devo dire che l’accostamento era perfetto!

IMG_1170[1]

Plumcake al limone e mandorle

Questa volta ho superato me stessa!! Un plumcake è stato completamente divorato in 20 minuti e non era MAI  e dico MAI successo!

…Ma andiamo con ordine…

Per il dolce della domenica non sapevo che cosa fare. Ormai sapete tutti che mi piacciono le torte con ingredienti normali, senza andare ad esagerare con cioccolate e robe varie… sono gusti personali lo so, ma a me meno sono farcite e più mi piacciono… forse dipende anche dal fatto che i chili persi non li voglio più riprendere e quindi sto attenta a tutto… La fetta dei “mattoni” difficilmente riesco a mangiarne metà..

Vabbè…

Comunque ero lì che pensavo a cosa potessi fare e le idee non c’erano…Sabato prossimo devo andare a fare il controllo dalla nutrizionista e non volevo fare un dolce che mi provocasse sensi di colpa per tutta la settimana… quindi…dovevo sfornare una cosa tranquilla… ma cosaaaa?!?!?!? Ad un certo punto… mi si accesa la lampadina LIMONE… crema? no… mousse? no…. grattato…spremuto…zucchero…uova…mandorle….

Massssssììììììì, un bel plumcake al limone e mandorle ci sta proprio bene…! Un gusto morbido che ti pulisce la bocca dopo un pranzo domenicale e che ti lascia soddisfatto!

Beh….io non volevo credere ai miei occhi,,, SPOL VE RA TO in 20 minuti…Queste sono piccole  GRANDI soddisfazioni…!!

INGREDIENTI:

– 200 g di farina “00”;

– 40 g di fecola;

– 150 g di zucchero;

– 3 uova;

– 75 g di mandorle già pelate ( se ne mettete di più magari si sentiranno di più…io avevo quelle );

– 40 g di margarina;

– 1 limone succo e buccia grattugiata;

– sale q.b

– poco più di 1 cucchiaino di lievito per dolci;

– poca acqua calda ( 3 cucchiai );

– mandorle in scaglie q.b.;

– granella di zucchero q.b

Tritate le mandorle.

Sciogliete la margarina.

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, fino a quando diventano chiare e spumose. Aggiungete la margarina fusa e mescolate bene, il succo del limone e la buccia grattugiata e mescolate bene.

Mettete la farina , la fecola, il lievito e il sale e mescolate sempre bene; aggiungete le mandorle tritate e l’acqua calda. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Foderate uno stampo da plumcake con la carta forno oppure imburratelo e infarinatelo, mettete il composto dentro e sopra spargete le scaglie di mandorle e la granella di zucchero.

Mettete in forno già caldo a 180* per 45 minuti, sfornate, lasciate raffreddare e …buon appetito!

foto 4 foto 3 foto 2 foto 1

Plumcake alle noci e cacao amaro

Il periodo è quello della frutta secca!

L’ho usata tutta, l’ho provata in tutti i modi, l’ho fatta mangiare con abbinamenti diversi, ma quando hai cesti di nocciole e noci ( per la gioia di Toby che quando si annoia mette il naso dentro, ne prende una ( ultimamente adora le noci: gli danno più soddisfazione quando le schiaccia ) e va a giocare sul divano 🙂 ) che ti guardano come dire ” e allora?!?!? ” non puoi non usarle… infatti non crediate che sia finito qui il repertorio ! ihihihihihhih

Questa ricetta l’ho trovata in un vecchio contenitore di ricette di mia madre, in una cesta di vimini rossa che si trova adagiata in un angolo della mia stanza del pc. Sarà stato un caso, ma per l’appunto era una ricetta di una torta di noci che con me si è trasformata in un plumcake .

Il commento di mio padre è stato “ha un sapore confortante”…quindi, l’è parecchio bona! 🙂

INGREDIENTI:

– 200 g di farina 00;

– 100 g di noce tritati;

– 150 g di zucchero;

– 100 g di margarina;

– 3 uova;

– 2 cucchiai di cacao amaro;

– latte 150 ml ;

– 1 bustina di lievito;

– 1 bustina di vanillina

Iniziate con lo sciogliere la margarina. Prendete una ciotola e sbattetetci dentro i tuorli con lo zucchero finchè non diverranno bianchi e spumosi. Metteteci la margarina sciolta e continuate a sbattere, poi aggiungete la farina piano piano, il latte, il cacao amaro, la vanillina e il lievito. Alla fine aggiungete i gherigli tritati fini ( poi potete metterli anche a pezzetti ) e mescolate ancora.

Mescolate il tutto in modo che gli ingredienti risultino ben amalgamati e infine aggiungete gli albumi montati a neve ferma.

Imburrate e infarinate una teglia per plumcake ( io ci metto direttamente la carta forno ) e riempite con il composto ottenuto. Sopra spolverate con un pò di zucchero e di noci tritate.

Infornate a 180° ( già caldo ) per 45/50 minuti, sfornate, fate raffreddare e… buon appetito!

foto 1-6 foto 3-5 foto 2-5 foto 4-3

Cake caffè e amaretti

Quella di ieri è stata una bella serata!
Siamo stati invitati a cena a casa di amici per inaugurare la loro cucina nuova ed io mi ero offerta di fare il dolce, ovviamente 🙂 …
Avevo pensato a diverse torte, ma se devo essere sincera la fila alle casse dei supermercati in questi giorni mi hanno fatto desistere ad entrare e dire ” proviamo “…
Quindi ho aperto la dispensa ed ho guardato cosa c’era dentro! Per problemi di intolleranza al cioccolato della padrona di casa, l’ho scartato a priori… e quindi mi sono messa a elencare tutto quello che avevo: marmellata, lievito, vanillina, zucchero, biscotti secchi, amaretti…AMARETTI!!! Ogni tanto ho questi lampi di genio che mi fanno comprare cose che in quel momento non mi servono ma che mi fanno dire “non si sa mai”…
AAAAHHH che bellezza!
Quindi quindi?
Beh, qui ci sta bene un bel dolcino caffè e amaretti!
… Che dire? Avevo paura che non fosse venuto buono, che non fosse riuscito…e invece…beh, valutate voi dalle foto! 😉

INGREDIENTI:

– 100g di farina integrale;
– 50g di farina “00”;
– 2 uova;
– 100g di zucchero di canna;
– 70 ml di latte;
– 50/70 ml di olio di semi;
– 1 bustina di lievito;
– 100g di amaretti sbriciolati al mixer;
– 1 pizzico di sale;
– 2 tazzine piene di caffè;
– amaretti rotti a pezzetti per guarnire

Montate le uova con lo zucchero, aggiungete l’olio, il sale e le du efarine setacciate con il lievito.
Mescolate bene il tutto; aggiungete il latte e poi il caffè, continuando a mescolare.
Mettete gli amaretti sbriciolati al mixer e mescolate.
Prendete lo stampo per il plumcake, rivestitelo di carta da forno e versateci dentro il composto. Sopra metteteci gli amaretti sbriciolati grossi e zucchero di canna.
Infornate a 180° già caldo per 40/50 minuti ( dipende dal forno: a 40 minuti fate la prova stecchino ).
Quando è pronto, sfornate, lasciate raffreddare e…buon appetito!
foto 1-4

foto 2-4

foto 3-3

foto 4-1

foto 5-1Con questa ricetta partecipo al contest di Gatto Ghiotto in collaborazione con Salter